giovedì, novembre 09, 2006

La banda dei Presidenti


Nei giorni scorsi si è ufficialmente insediata la nuova Presidenza della Bosnia Erzegovina, organismo collegiale composto di tre membri, ognuno espressione delle differenti realtà etniche che compongono il Paese.
I “presidenti” sono: Haris Silajdzic, Nebojsa Radmanovic e Ivo Komsic.
Tante i problemi da risolvere in un Paese ancora sotto forte tutela internazionale, e dove le divisioni politiche sono ancora più accentuate da un’economia debolissima.
Senza dimenticare i danni che la guerra civile, pur conclusasi da oltre dieci anni, continua a cagionare: dal 1996 ad oggi 1.522 persone sono rimaste vittime delle mine, di cui 439 hanno perso la vita. Dopo nove anni di bonifiche, circa 2.000 chilometri quadrati, il 4 per cento del territorio, sono ancora 'aree sospette'. Secondo le stime, vi sono ancora disseminate nel Paese 670.000 mine e 650.000 ordigni inesplosi.
Auguri piccola Bosnia, e di cuore davvero.

1 Comments:

At 12:45 PM, Blogger skan said...

ciao
ho trovato il tuo blog attraverso google
mi chiamo domenico e sto cercando persone che partecipino ad una sorta di racconto collettivo...
il blog in questione si chiama
http://ilmioveroviaggioverso.blogspot.com
fatemi sapere cosa ne pensate
scusate il disturbo

 

Posta un commento

<< Home

Bandiera della Jugoslavia che fu